Cura del Prodotto

Un’adeguata cura del prodotto permette una vita duratura delle proprie scarpe. Occorre compiere una serie di passaggi imprescindibili, una sorta di rito che permette alle proprie calzature di mantenersi sempre al meglio. Prima di cominciare, assicurarsi di essere in una zona ben ventilata. 

fase 1.Pulizia

Una pulizia regolare previene l’accumulo di sporcizia, cere e resine che possono causare il soffocamento della pelle inducendola a rompersi. Una pulizia regolare consente alla pelle di aprirsi e respirare, mantenendosi morbida, elastica e adeguatamente idratata. Nel caso in cui le scarpe siano bagnate, si consiglia di farle asciugare naturalmente per evitare che la pelle si rovini.

fase 2.Condizionamento

Utilizzare un sapone da sella o un detergente per scarpe in pelle liscia, per rimuovere l’eventuale sporco. Lasciare asciugare le scarpe per qualche minuto, poi accarezzarle con un panno morbido in cotone o un panno adeguato per la lucidatura delle scarpe.

fase 3.Morbidezza

Ammorbidire significa idratare la pelle delle proprie scarpe, in modo tale che in futuro risulti meno incline a seccarsi o screpolarsi. Si consiglia di utilizzare un prodotto naturale, che viene assorbito direttamente dal pellame, rispetto a uno sintetico che rimane sulla superficie.

fase 4.Lucentezza

Utilizzare un lucido da scarpe per mantenere un sottile strato di lucido sulle proprie scarpe in pelle. La cera aiuta a nutrire e proteggere le cuciture a filo, oltre a lucidare la scarpa. Si consiglia un’applicazione settimanale. Per il trattamento di calzature in camoscio, utilizzare una comune spazzola per aumentarne la lucentezza.